Mercoledì, 14 Ottobre 2015 10:46

Think and Speak Global, Act Local

Venerdì 16 Ottobre alle ore 17.00 si terrà l'evento inaugurale di presentazione della mostra fotografica di Bruno Murialdo ospitata all'interno dei locali di Alba Accademia in Corso Barolo 8 ad Alba.

Le foto ritraggono protagonisti della cucina di Alba, Langhe e Roero: il paesaggio, le materie prime, le tradizioni, le radici culturali e i grandi cuochi che hanno reso e continuano a rendere il nostro territorio famoso in tutto il mondo.

Il grande fotografo, scrittore e artista albese si è dimostrato da subito entusiasta nel poter collaborare con l'Accademia Alberghiera e di poter ispirare i giovani allievi, insegnando loro l'importanza delle tradizioni e l'arte del saperle raccontare e trasmettere, anche e so...prattutto ai turisti stranieri in modo che possano apprezzare sempre di più le nostre colline uniche al mondo.
È sempre più importante che gli operatori turistici e della ristorazione padroneggino lo story telling , anche e soprattutto in lingua inglese; proprio per questo l'evento inaugurale della mostra di Murialdo sarà l'occasione per presentare la nuova scuola di Inglese di Apro International che, grazie all'innovativo metodo comunicativo messo appunto dalla docente madrelingua Sandra Manzone, rappresenta una grande occasione per gli operatori dell'accoglienza turistica e per tutti gli abitanti che vogliano imparare finalmente bene l'inglese in maniera facile e divertente e ottenere le prestigiose e riconosciute certificazioni Cambridge.
Durante l'evento, a partire dalle ore 17.00 sarà possibile visitare la mostra fotografica e alle 17.30 sarà possibile assistere alla presentazione della Scuola di Lingue Apro International, del metodo comunicativo Made in Apro by Sandra Manzone e delle certificazioni Cambridge e conoscere l'offerta formativa.
L'evento sarà accompagnato da un aperitivo offerto dagli allievi di Alba Accademia Alberghiera grazie al contributo di importanti sponsor che rappresentano eccellenze del territorio come la Salsiccia di Verduno, la Cantina Bajaj di Moretti Giovanni e VM Guarene.

Letto 3073 volte